I nomi sulle palle

Ieri al supermercato ho comperato il vischio.

Ecco, il vischio si… quello si che per me è di rigore a Natale. Purché sia naturale,  non dorato.

Non mi piace il vezzo di caricare le cose di “troppo” per cercare di renderle meglio o “più”,  alla fine diventano false e grottesche.

Lasciamo che le cose siano naturali e che le persone si mostrino per ciò che sono,  difetti compresi…

Lo tengo qui in bella vista perché ho tante persone da baciare sotto al vischio a Natale,  a Capodanno o comunque durante queste feste. In ogni caso vedrò di tenerlo in vita il più possibile per non precludermi la possibilità di continuare a baciare anche a gennaio… e poi vedremo…. continueremo senza vischio trovando altre scuse o anche senza motivo.

Perché direi sia bellissimo baciare “senza motivo”. Abbracciare per la gioia di farlo e stop. Ridere perché ti va anche se se un martedi di febbraio e piove…

Dunque le palle dell albero… belle e colorate ma così fragili.

Vale il discorso del vischio, perché per me devono essere in vetro, mica in plastica…

Le palle in plastica non sono la stessa cosa di quelle in vetro: sono tristi… messe li apposta perché cosi non si rompono.

Cosa c’è di più bello di qualche cosa di fragile a cui devi fare attenzione?

Fare attenzione alle palle in vetro, ai sentimenti delle persone, a te stesso,  ai fiori che calpesti.

Spesso non badiamo alla fragilità di ciò che ci circonda.

Ecco, che le palle in vetro ci ricordano che basta un nulla a rompere, a fare del male.

Usiamo le nostre mani, le nostre parole e la forza del nostro cuore con cautela, sempre pensando a cosa stiamo facendo

Con consapevolezza.

I nomi sulle palle?

Non ne ho trovati.  Neanche i miei ex mariti o l’amministratore condominiale…

Vuol dire che sono sulla strada giusta.

Anzi ad ogni palla vorrei associare il nome di  una persona che amo, appunto per ricordarmi che le loro anime sono fragili ed io le devo rispettare e curare.

Evviva dunque le palle che si rompono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...