Cronache da Castelfiorentino – giorno 1

Eccoci. Si parte.

Aspetto il mio treno. Sono carica come uno sherpa…

Soffro della sindrome della lumaca: che io stia via un giorno o dieci o quattro mi porto la casa.

Otto creme, pure quella anticellulite, tre profumi e due lacche… ma ho dimenticato l’accappatoio… mi arrangero in qualche modo. Però ho 4 paia di scarpe…

Ed ecco il messaggio: “Qui Castelfiorentino. Zero neve. Mattinata bellissima e sole meraviglioso. Tutto vi aspetta! A oggi!”

Sarebbe tutto perfetto se il bambino smettesse di strillare e di arrampicarsi sui muri… Vabbe…

Nel frattempo qualcuno mi può spiegare perché non riesco più a scaricare immagini? La cosa mi turba…

Si parte…