L’ amore

Dedicato

Io non pretendo di sapere cosa sia

l’amore per tutti,

ma posso dirvi che cosa è per me:

l’amore è sapere tutto su qualcuno,

 e avere voglia di essere ancora con lui più che con ogni altra persona.

L’amore è la fiducia di dirgli tutto su voi stessi,

compreso le cose che ci potrebbero far vergognare.

L’amore è sentirsi a proprio agio e al sicuro con qualcuno,

ma ancor di più è sentirti cedere le gambe

quando quel qualcuno entra in una stanza e ti sorride.

(A. Einstein)

Annunci

Il lavoro della mia vita in 10 punti – 5/10

Folle

Voglio un lavoro “folle”. Agli occhi della massa. Agli occhi si chi non capisce e non sa.

Un impiego, in apparenza, senza alcuna utilità economica e che non contribuisce al PIL. Un lavoro che può sembrare da disadattati e da gente “strana”.

Un lavoro che uno dice “ma come le è venuto in mente?”

Che ne so? Tester umano di creme solari? Costruttore di castelli si sabbia?

Ecco… blogger da Cuba.

Tanta fatica…

Tanta fatica per ordinare post-it e dox (e non blocchetti riposizionabili e registratori…) e ora che è successo? Sembra siano stati recapitati ma poi si sono persi…

Ho telefonato al reparto acquisti chiedendo di fare una verifica e mi hanno detto di aspettare 24 ore… come per le persone scomparse, perché, giusto… magari tornano…

Allora ho pensato ad Occam:

A parità di fattori, la spiegazione più semplice è da favorire

Saranno stati recapitati ma qualcuno se li è babbati.

Semplice.

Perche soffrire?

Dedicato

Ogni gesto che dalla gente comune viene considerato pazzo, coinvolge il mistero di una inaudita sofferenza che non è stata colta dagli uomini.

(A. Merini)

IMG_9992252929734

Ognuno di noi, chi più chi meno, ha provato piccole o grandi sofferenze, dolori o perdite. Allora prendi queste sofferenze e dai loro un senso, le fai fiorire nell’accettazione del dolore… poi prendi il dolore e lo fai diventare fame di gioia… poi prendi questa gioia e la fai diventare profonda necessità di vita… infine prendi la vita che ti è rimasta e la fai diventare folle ricerca di felicità.

Forse in questo sta il senso di una follia fatta per chi osa sfidare se stesso.

2015-01-27_21.12.07

Mantenetevi folli e comportatevi come persone normali.

(P. Coelho)

11 febbraio

Io non ho bisogno di denaro.

Ho bisogno di sentimenti,

di parole, di parole scelte sapientemente,

di fiori detti pensieri,

di rose dette presenze,

di sogni che abitino gli alberi,

di canzoni che facciano danzare le statue,

di stelle che mormorino all’orecchio degli amanti.

Ho bisogno di poesia,

questa magia che brucia la pesantezza delle parole,

che risveglia le emozioni e da colori nuovi.

(Alda Merini – tratto da “La volpe e il sipario”)