Poesia d’amore

pavon

“Poesia d’amore”  

Le grandi notti d’estate

che nulla muove oltre il chiaro

filtro dei baci, il tuo volto

un sogno nelle mie mani.

Lontana come i tuoi occhi

tu sei venuta dal mare

dal vento che pare l’anima.

E baci perdutamente

sino a che l’arida bocca

come la notte è dischiusa

portata via dal suo soffio.

Tu vivi allora, tu vivi

il sogno ch’esisti è vero.

Da quanto t’ho cercata.

 Ti stringo per dirti che i sogni

son belli come il tuo volto,

lontani come i tuoi occhi.

E il bacio che cerco è l’anima.

(A. Gatto)

Annunci

Merde…

faffalle

Merde…, si fa una fatica mostruosa a cambiare se stessi, a mettersi continuamente in discussione, ad accettare nuove modalità di comportamento, a costringere il proprio cervello a modificare i ritmi e le priorità, ad alterare le proprie abitudini secondo nuove priorità e richieste, a mettere d’accordo il dovere e il piacere oppure le aspirazioni con le necessità.

Merde…, si fa una fatica mostruosa a cercare di essere migliori e cambiare senza rinnegare la propria natura… ad evolvere di modo che la propria Anima sia in equilibrio sulle sponde della vita…

Ascolta le tue intuizioni, presta attenzione al tuo intuito,
non respingere i tuoi pensieri casuali, ispirazioni o idee.
Il Cielo parla in frammenti, non in discorsi.

(N. D. Walsh)

Arcano III (L’Imperatrice)

arcano03

L’Imperatrice è la sovrana splendente di luce che raffigura l’intelligenza creatrice, madre delle forme, delle immagini, delle idee.

MODIFICA IL TUO CARATTERE, CONDUCILO VERSO IL BENE, PERFEZIONATI OGNI GIORNO DI PIU’, E CIO’ CHE AVRAI OTTENUTO SARA’ TUO PER SEMPRE.

 “La vita è dura e difficile fatta di lotte interiori, rinunce e sacrifici. Questo paesaggio è pieno di colori, ma sei tu il pittore di questo quadro, se tu che scegli i colori della tua vita, tenui o vivaci che siano. Sappi che per raggiungere il tuo scopo finale devi migliorare te stesso, il tuo carattere, devi rendere la tua volontà più forte, il tuo cuore puro. Devi orientarti verso il vero bene della vita, comprendere te stesso per aiutare nel modo migliore il tuo prossimo. Dagli altri puoi sempre imparare qualcosa, basta sapersene accorgere. In questo modo ciò che avrai ottenuto ti apparterrà per sempre!”.

L’Imperatrice racchiude in sé i valori del Bagatto e della Papessa, ma vi aggiunge il bisogno di perfezione. Ed ella stessa corrisponde al tre, il numero perfetto per eccellenza.
L’Imperatrice, che domina il proprio sé interiore, che sa partire dall’umano per arrivare al divino, gli insegna ad aggiungere alla dolcezza femminile della Papessa anche la fierezza di sapersi una persona imperfetta, che ha, però, la capacità di diventare sempre migliore, facendo tesoro di tutto quello che ha acquisito dal Bagatto e dalla Papessa e di ciò che potrà acquisire in futuro dalla altre guide, senza mai dimenticare le sue umanissime debolezze.
Questa donna, che in sé riunisce tutte le donne del mondo, gli fa capire quanta umiltà deve essere presente in ognuno di noi e quanta volontà serve per continuare il cammino. Con poche semplici parole ella gli ha donato un altro pezzetto per arrivare alla conoscenza di se stesso. Donna – gnosi – conoscenza. E la vera conoscenza significa essere consapevoli di noi stessi, conoscere il nostro obbiettivo finale e trovare, con il nostro intuito, la strada giusta per arrivarci.

(Tratto da testo di Emanuela Cella Ferrari)

Sul treno – 26 giugno

Rota d'Imagna-20150502-00172

“Protezione”

Prima che la luna si spenga

nella luce del sole,

prima che si corichi con le stelle

tra le sfumature d’azzurro

di un cielo di vetro,

un bacio.

Protetto da nuvole bianche

e lontano dai clamori dei tuoni

il temporale è lontano

disperso dall’aria pulita

di una mattina d’estate.

(by chiediloamanu)