Scrat & la ghianda

Dentro ognuno di noi, già alla nascita, vi è un seme unico e distinto che ci chiama a realizzare qualcosa di altrettanto unico e distinto: è la “ghianda” che racchiude in sé il potenziale destino di quercia.
In alcuni la chiamata sembra più forte che in altri, ma anche se non la ricordiamo, anche se la sua voce si è persa nelle maglie della vita adulta, in realtà non ci abbandona mai. È sempre dentro di noi e quando alla domanda “Cosa vorresti fare nella vita?”, rispondiamo “Non lo so”, inconsapevolmente stiamo mentendo.

PicsArt_1439244337516

A questo punto, diventa straordinariamente facile comprendere la nostra vita: comunque siamo, non potevamo essere altrimenti. Niente rimpianti, niente strade sbagliate, niente veri errori. L’occhio della necessità svela che ciò che facciamo è soltanto ciò che poteva essere.

(J. Hillman, Il codice dell’anima)

Annunci

5 Replies to “Scrat & la ghianda”

  1. Hillman è sibillino e foriero di malinterpretazioni fatali… daltronde è pur sempre un figlio della moderna psicologia che ha reinventato la ruota pensando di essere originale; ma la sua ruota è assai rudimentale e rozza rispetto a quella degli antichi 😉
    quanto alla ghianda contenuta in “ognuno” di noi, mi permetto di ricordarti le tre categorie umane definite dagli gnostici: pneumatici(già querce), psichici(con la ghianda) e ilici(senza alcuna ghianda, a parte il glande al posto della testa)

  2. Giusto e preciso… Col glande al posto della testa. Delle teste di glande, appunto, alla ricerca della ghianda perduta (o mangiata dai porci… ahahah)… ne conosco?… mmmmmmhhhh sisisi ahahah

  3. Dimenticavo… concordo “siamo così perché non potevamo essere altrimenti” può essere mal interpretato e bene si avvicina a chi lancia giudizi del “menga” dall’ alto di un “nessuno è perfetto” che suona di pura e squallida ipocrisia autogiustificante la propria piccola dimensione umana… vabbe… meglio ignorare… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...