Diario di Cammino, Carcassonne (19 agosto)

Rien a dire.

È poesia.

Potrei rimanere ore con il naso all’insu a vedere la luce filtrare dai vetri colorati.

Vederla attraversare i rossi, i blu, i verdi ed i gialli per poi morire nel buio illuminando le pietre bianche per creare arcobaleni di luce che finiscono in pozze sotto ai miei piedi.

20150819_145449
Colore e poesia, Carcassonne (Chiediloamanu)
PicsArt_1440014289389
L’Aude (Chiediloamanu)