Una sera

Sera di fine estate.

Brezza che attraversa il terrazzo.

Occhi al cielo.

Nuvole e colori.

PicsArt_1442511870164
Nuvole e colori
Annunci

L’ autunno

PicsArt_1442492958551
Teste di pigna

Arcano XIIII (La Temperance)

temperanza

La Temperanza è l’ Angelo della purificazione e della rigenerazione, dell’ innovazione nel rispetto dei valori insisti nel suo nome: moderazione e autodisciplina, armonia e devozione, equilibrio tra le polarità dell’essere.

Nella sue mani la vita fluisce, come acqua che viene travasata da una brocca all’altra: con dolcezza, requisito indispensabile per affrontare le sfide dell’esistenza.

Durante il giorno, cammina con leggerezza, siedi con leggerezza. Sorridi più spesso guardando in alto, come se sorridessi al cielo.

(S. Kriyananda)

Riflessione mattutina ovvero “grazie…”

Il primo livello di sapienza è saper tacere.

Il secondo è sapere esprimere molte idee con poche parole.

Il terzo è saper parlare senza dire troppo e male.

Si deve parlare solo quando si ha qualche cosa da dire, che valga veramente la pena o, perlomeno, che valga più del silenzio.

(H. H. Mamani)

PicsArt_1442434675891
Riflessi di viola

Sul treno – 17 settembre

PicsArt_1442412610831
Sinfonia di rosso

Tutto ciò che oggi portiamo inscritto sul nostro corpo e sul nostro volto, è stato prima preparato e formato nella nostra psiche. Sì, perché esiste una legge assoluta, implacabile, secondo la quale ogni pensiero e ogni sentimento provoca determinate correnti di forze che producono effetti fin sul piano fisico. Certo, tutto ciò non è immediatamente visibile. Nel corso di una giornata noi siamo attraversati da una moltitudine di emozioni, di sensazioni fuggevoli, e anche se questi stati di coscienza si inscrivono immediatamente da qualche parte nella nostra materia sottile, non si fissano profondamente sul nostro corpo fisico e nemmeno sul nostro volto. 
Nella vita di ogni giorno il volto esprime il capitale in azione, ossia ciò che noi stiamo vivendo: sono come increspature sulla superficie dell’acqua. In noi, si inscrivono profondamente solo i movimenti attivati già da molto tempo e ripetuti spesso. Sapendolo, voi capite che avete il potere di modellare il vostro corpo e i tratti del vostro viso.

(O. M. Aivanhov)