Per non dimenticare

ALLEGORIA DELLE FARFALLE
– Attar –

Una notte le farfalle si riunirono
in assemblea, volevano conoscere
che cosa fosse una candela. E dissero:
“Chi andrà a cercar notizie su di essa?”

La prima andò a volare intorno a un castello
e da lontano, dall’esterno vide
una luce che brillava. Tornò
e con parole dotte la descrisse.
Ma una saggia farfalla – presiedeva
lei l’assemblea – le disse:
“Tu nulla sai”.

Ed un’altra partì, si avvicinò
arrivò sino a urtare nella cera.
Nei raggi della fiamma fece svoli.
Tornò, raccontò quello che sapeva.
Ma la farfalla saggia disse: “Tu,
tu nulla più della prima hai conosciuto”.

Un terza si mosse infine, ed ebbra entrò
battendo le ali forte nella fiamma
tese il corpo alla fiamma, l’abbracciò
in essa si perdette piena di gioia
avvolta tutta nel fuoco, di porpora
divennero le sue membra, tutte fuoco.

E quando di lontano la farfalla
saggia la vide divenuta una
cosa sola con la candela, e tutta luce
disse: “Lei sola ha toccato la meta, lei sola sa”.

Chi più di sé è dimentico
quello tra tutti sa.
Finché non oblierai
il tuo corpo, la tua anima,
che cosa mai saprai
dell’Amata?

PicsArt_1447840447537
L’ Amore vero non sono le farfalle svolazzanti nello stomaco, Orticolario 2015

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/11/17/crozza-attentati-parigi-piangiamo-solo-le-citta-di-cui-abbiamo-un-souvenir-attaccato-sul-frigo/440789/

Annunci

24 Replies to “Per non dimenticare”

      1. ma lo so … per amore si fanno cose anche assurde …
        hai notato l’occhiolino 😉 … era un tentativo di battuta in memoria della farfalla che ha capito tutto fino alla “calda consunzione” …
        ciao 🙂

      1. infatti è stato diplomaticamente sibillino… poteva sbilanciarsi e dire chi sono i veri terroristi no? Il problema non è l’Isis, ma la Siria.. e la Russia che in tre settimane l’ha sgominata. Holland ha candidamente ammesso di aver armato i “ribelli” così come hanno fatto gli altri criminali europei, americani, israeliani, arabi e turchi. Qualche giorno fa i russi hanno bombardato un convoglio di autocisterne dell’ISIS: petrolio diretto in Turchia… nostro alleato NATO; nessuno della “coalizione” dei buoni li aveva mai stoppati, chissa come mai. Mi chiedo proprio chi stiano bombardando i francesi in questi giorni. Ai francesi e alla NATO la strategia è andata male, ed ora gli tocca intervenire direttamente. E siccome dubito che a Putin aggradi calarsi le braghe… saranno cetrioli amari da queste parti. Come è giusto che sia, così impariamo a credere alle favole dei fantocci delinquenti che ci “governano”, basta che non ci tocchino l’orticello. È l’ora della sveglia

      2. Treasure tu lo sai che ahimè ho dovuto allinearmi alla tua visione… quando scrivesti per la prima volta “siamo in guerra” ti dissi che esageravi. Ebbene no, non esageravi. Ora lo so. Lo ammetto. Come so che hai ragione. E la cosa mi fa paura. Un sacco. E che sia l’ora della sveglia per tutti e non solo per chi si sforza di vedere è fuor di dubbio. Se lo dico io che il primo passo è “essere umani” nel nostro piccolo può sembrare una facezia agli occhi del mondo ma, se lo dice il Dalai Lama o il Papa ci credono e magari il gregge comincia a pensarci sopra… Poi che siano il Potere o nel Potere è fuor di dubbio o non sarebbero li… Ho molto pensato all’ albero genealogico che ho scoperto ieri, sai? Cane non mangia cane… credo si sia già sbilanciato 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...