Roses and Flames

 

 

PicsArt_1448483871904
“Exploding flowers under my feet fall like shadows into a deep hole. Through a never ending dark thousand colours gather together as shining flames.” Milano, Via Mercato
Annunci

Ritmo

Strana la vita…

Sei in una situazione nella quale non ti ritrovi e che non accetti più, anzi diciamo che proprio rifiuti. Non ti calza più, non la senti tua, non fa per te perché non è allineata a te, a ciò che sei…

E allora dovresti esporti per importi e dire “No, affanculo…”

E lo fai.

Poi scopri che un paradossale meccanismo era già in moto al fine di realizzare il tuo desiderio e, assurdamente, una decisione assolutamente estranea, indipendente da te e che avrebbe potuto danneggiarti perché opposta ai tuoi interessi si è rivelata armonica e fluida con i tuoi desideri e ai fini del risultato finale.

Cioè qualcosa che ti avrebbe danneggiata alla fine torna a tuo favore e ne esci pure tra gli applausi del pubblico.

Yours Faithfully, insomma.

Non lo so, mi vengono in mente le leggi ermetiche, in particolare quella “del ritmo”…

LEGGE DEL RITMO
———————–
TUTTO FLUISCE ESPANDENDOSI E CONTRAENDOSI, TUTTO HA I SUOI FLUSSI, TUTTO SI INNALZA E CADE. La oscillazione pendolare si manifesta in tutto. I ritmi si compensano. Questo principio di neutralizzazione è applicato negli atti (avvenimenti) dell’Universo, dei Soli, dei Mondi, nella vita, nella mente, nell’energia e nella materia. C’è sempre un’azione e una reazione, un avanzamento e una regressione. Tutto ha il suo ritmo. Ogni orologio biologico o meccanico è regolato secondo il ritmo. L’UNIVERSO QUINDI E’ RITMO. Spesso l’uomo non segue e non conosce questa legge, quindi tutta la sua vita ruota intorno a ritmi differenti da quelli che dovrebbe seguire, e così violando questa legge, finisce egli stesso per crearsi un mondo che non segue leggi naturali. Ecco la causa di malattie, emicranie, cattiva digestione. e’ il nostro corpo che ci parla, ci dice che dovremmo seguire il nostro ritmo naturale, ma la maggior parte delle volte non viene ascoltato. Niente…Il nostro materialismo, ciò che creiamo noi, non è altro che un’alterazione di qualcosa di più semplice che non riusciamo a vivere e capire, perchè non sappiamo ascoltare. Ascoltando il nostro ME, potremmo raggiungere alte vette e vivere una VITA A PIENO RITMO.

(www.tavoladismeraldo.blogspot.it)

FB_IMG_1448381166567

– 4

Non si ama che ciò in cui si persegue qualcosa di inaccessibile, non si ama che ciò che non si possiede.

(M. Proust)

PicsArt_1448453416461
Collage

Speechless

Stupido. Membro della dinastia che impera e regna nella letteratura e nella vita. Gli Stupidi fecero la loro prima comparsa insieme ad Adamo e alla sua famiglia. Erano forti e in gran numero, e così hanno conquistato il mondo intero. Il segreto del loro potere sta nella loro insensibilità alle percosse. Se li solletichi con un randello, ti rispondono con un risolino beota.

(A. Bierce)

PicsArt_1448444744350

Sul treno – 25 novembre

Benedetto sia chi inventò il sonno, cappa che copre tutti gli umani pensieri, cibo che toglie la fame, acqua che estingue la sete, fuoco per cui fugge il freddo, freddo che tempra l’ardore, moneta generale con cui tutto si compra, bilancia e peso che rende eguale il re al pastore e il saggio allo zotico.

(Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia)

PicsArt_1448385786847
Chi dorme non piglia pesci