Menoventitre

Con la tua immagine e con il tuo amore, tu, benché assente, mi sei ogni ora presente. Perché non puoi allontanarti oltre il confine dei miei pensieri; ed io sono ogni ora con essi, ed essi con te.

(W. Shakespeare)

Gialli petali

nascono tra le foglie.

Sole d’inverno.

PicsArt_1451411510003
Dente di leone
Annunci

Erbe di campo

Vabbe… ho finito un minimo ma proprio minimo di housekeeping e ho portato Argo al parco.

L’idea era “mi piazzo su una panchina al sole mente lui si rotola…” non fosse che la gatta non vuole che io vada al parco… il motivo non lo conosco.

So che esce con me, mi segue, mi insegue, e si sgola di miagolii finché non prendo la via del ritorno.

Lei sta in retroguardia e controlla che non mi fermi o non cambi strada.

Neanche fosse un marito geloso…

Gli animali stessi sono così meravigliosamente pigri: all’animale è assolutamente estranea la folle smania di lavoro dell’uomo moderno, cui manca perfino il tempo di farsi una vera cultura. Anche le api e le formiche, queste personificazioni della solerzia, trascorrono la maggior parte della giornata immerse in un dolce far niente.

(Konrad Lorenz)

 

29 dicembre

Ho fatto uscire la micia e ho portato fuori Argo. Mi piace la solitudine delle strade e guardare le ultime stelle che brillano in cielo.

Anche oggi sole, anche oggi aria irrespirabile. Anche qui, nonostante i boschi, nonostante gli alberi.

Voglia di neve, tanta.

Ora mi metto i pantaloncini ed esco a correre. Se non lo faccio ora non lo faccio piu: poi mi perdo tra le chiacchiere, la casa, i libri e l’aria sporca.

Vediamo un po’ se mi riesce…

I pigri hanno sempre voglia di far qualcosa.

(Luc de Clapiers de Vauvenargues)

PicsArt_1451371164746