Le pecore nere salveranno il mondo

Ciò che ora stava per fare era iniziare un diario, un atto non illegale di per sé (nulla era illegale, dal momento che non esistevano più leggi), ma si poteva ragionevolmente presumere che, se lo avessero scoperto, l’ avrebbero punito con la morte o, nella migliore delle ipotesi , con venticinque anni di lavori forzati. (…) Per chi, si chiese a un tratto, scriveva quel diario? Per il futuro, per gli uomini non ancora nati. La sua mente indugiò per un attimo contro la parola in neolingua bipensiero. Solo allora si rese pienamente conto di quanto fosse temerario ciò che aveva intrapreso.

(G. Orwell, 1984)

Facebook-20141019-084404

Il sistema collassera se ci rifiutiamo di comprare quello che ci vogliono vendere – le loro idee, la loro versione della storia, le loro guerre, le loro armi, la loro nozione di inevitabilita.

Ricordatevi di questo: noi siamo molti e loro sono in pochi. Hanno bisogno di noi più di quanto ne abbiamo noi di loro.

Un altro mondo, non solo è possibile, ma sta arrivando. Nelle giornate calme lo sento respirare.

(Arundhati Roy)

Annunci

…….

Per me il significato essenziale del silenzio è la rinuncia a qualsiasi intenzione.

(John Cage)

Mancate prefiche ovvero modelli di evoluzione femminile

Poiché gli esseri umani sono vostri fratelli e vostre sorelle, cercate il modo di aiutarli e di manifestare loro il vostro amore senza aspettarvi nulla in cambio. Così facendo, voi avete già la ricompensa: quella dilatazione interiore e quel calore che vi colmano quando amate. Ecco la vostra ricompensa, non ne esiste una più grande nella vita. Il vostro cuore diventa allora come una sorgente di acqua viva.
Gli esseri umani si aspettano sempre di essere ricompensati per il bene che hanno fatto. Chi invece ha compreso il segreto dell’amore non si aspetta niente; non pensa neppure che gli si possa dare qualcosa in cambio, poiché assapora già una felicità che nient’altro potrebbe dargli. Dato che non gli manca nulla, non si aspetta nulla; nuota nella gioia, è raggiante e così guadagna la fiducia di molti amici. Dove troverete una ricompensa più grande di questa?
(O. M. Aivanhov)
PicsArt_1456094098312

Non dimenticare (20.2016)

Per me odioso, come le porte dell’Ade, è l’uomo che occulta una cosa nel suo seno e ne dice un’altra.
(Omero)

ll primo ministro Renzi ha dovuto confermare la notizia con queste parole a Rtl 102.5: “se si tratta di fare iniziative contro dei terroristi c’è uno stretto rapporto tra noi, gli americani e gli altri alleati”.  E anche il ministro della Difesa Roberta Pinotti in un’intervista al Messaggero di oggi ha assecondato il volere dell’”alleato”: «La base di Sigonella è utilizzata dagli Stati Uniti secondo un trattato che risale al 1951. Ogni volta che si configurano assetti nuovi, parte una richiesta. Nulla di strano. C’è stato bisogno di una serie di interlocuzioni, perché l’Italia dev’essere coinvolta con un ruolo di leadership e di coordinamento in una strategia di sicurezza complessiva rispetto alla Libia». E, infine, Gentiloni sempre il più goffo e servile di tutti all’interno del governo: “la possibilità che le basi vengano utilizzate per operazioni antiterrorismo non è preludio a un intervento militare”.

http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=6&pg=14499

Sound of Silence

Sono suono le fusa dei miei gatti, lo sciabordio delle onde sulla riva mentre ho gli occhi chiusi, le note di Satie che muovono l’ aria in sottofondo mentre ceno dopo una lunga giornata ed il ticchettare dei tasti per tentare di legare insieme emozioni e tramutarle in parole.

Sono rumore le voci della televisione che ormai non accendo più da tempo, le suonerie del telefono ormai girato su “silenzioso” e che interrompono i miei pensieri, le chiacchiere futili di pendolari beoti che non riesco ad evitare, i clacson di auto impazienti di andare da nessuna parte e le immagini che mi propina la pubblicità affissa sui muri.

Quale è a sottile linea di confine che lega o distingue il suono dal rumore?

Dal punto di vista fisico un suono è prodotto da oscillazioni rapide e regolari, invece un rumore da vibrazioni discontinue e casuali ma non è cosi, o meglio, non è solo cosi: un suono è una conquista di armonia e di bellezza, è qualche cosa che ti riunisce nell’ Uno con i tuoi simili, con la natura, con te stesso o con i tuoi sentimenti. Un rumore è solo frattura.

E che bella la necessità di non produrre alcun rumore ma di scivolare leggeri lasciando la scia di un suono in sottofondo ed impercettibile, che bella la sensazione di riconquistare il suono eliminando quei rumori fastidiosi che ti impediscono di vivere e di farti pensiero, di lasciarti cullare.

Ascoltare la vita che scorre attraverso una conchiglia appoggiata all’ orecchio o un fiore petaloso che sboccia nel sole di primavera.