Una poesia per un venerdi sera

Mano

Allungo la mano –
ogni cosa scompare.
Ho visto nella testa del serpente
il volto di mia madre morta,
nelle nuvole disordinate
il dolore di mio padre morto.

Schiocco le dita –
il tempo non è più.
La mia mano è l’universo,
può fare tutto.

(S. Takahashi)

PicsArt_1458328809250

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...