Poesia cinese (per Maria Antonietta)

In un paesaggio di primavera

non c’è nulla di superiore

né di inferiore,

i rami in fiore crescono naturalmente,

alcuni lunghi ed altri corti;

le campanule sbocciano per un’ora

ma non sono diverse dagli enormi pini

che vivono per migliaia di anni.

PicsArt_1459575398655

Annunci

2 Replies to “Poesia cinese (per Maria Antonietta)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...