Arcano XVIII (The Moon)

nexcuq

I miei mondi si intersecano in un infinito gioco di luci ed ombre. Su e giù da piani diversi, dentro e fuori da usci che rimangono aperti anche quando sono chiusi. Spingo piano e son di là, spicco un balzo e sono su, mi lascio sprofondare dolcemente e sono giù. Destra e sinistra, alto e basso sono spazi della mia coscienza dove la mente gioca a nascondino senza fine, intrecciando giorno e notte, veglia e sonno.

Io sono il mio universo, in tutte le sue forme.

Mentre pensiamo siamo quindi costretti ad ignorare quasi tutto. Spingiamo i pensieri su un solo binario, ma il mondo non corre su un binario unico. Il mondo è tutto ciò che accade ovunque nello stesso momento, e per noi è impossibile prendere in considerazione tutto, perché non c’è tempo. (…)

Il mondo reale è là fuori, di fronte e dentro di noi.

(A. Watts, Il Taoismo)

 

 

Annunci

2 thoughts on “Arcano XVIII (The Moon)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...