30 luglio

La speranza è quella cosa piumata
che si posa sull’anima
canta melodie senza parole
e non smette mai.

(Emily Dickinson)

Menoquarantatre, sabato.

La casa tace, anche le gazze del giardino dormono, nessuna auto lungo la strada in fondo, oltre il parco. Ed io sono qui sveglia a pensare ai contorni che assumeranno gli affetti che mi hanno accompagnata in questi ultimi quattro anni di vita. Le spalle mi fanno male. Sono immensamente stanca. Non so cosa mi aspetta e non ho aspettative. Mi accompagnano certezze. E speranze leggere. Ho meditato tanto ed in un giorno ho deciso. Strade che si scelgono e vie che si imboccano. Compagni di viaggio che rimangono e relazioni che si trasformano in mille modi.

Vivere. Appesi come bacche, profumati come fiori, svolazzanti come farfalle, pungenti come zanzare, laboriosi come api, perseveranti come formiche. Luminosi come perle d’acqua. Nei colori della vita o su uno sfondo nero. Lungo il margine di un arcobaleno.

2016-07-29_10-28-32

 

Annunci

10 Replies to “30 luglio”

  1. -Vivere. Appesi come bacche, profumati come fiori, svolazzanti come farfalle, pungenti come zanzare, laboriosi come api, perseveranti come formiche. Luminosi come perle d’acqua. Nei colori della vita o su uno sfondo nero. Lungo il margine di un arcobaleno.-
    sei bellissima qui manu! ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...