31 luglio

Menoquarantadue, domenica.

Domenica lenta e ovattata nel temporale che rumoreggia da questa notte brontolando sopra alle nuvole, mentre l’ acqua calpesta gli alberi ed i fiori con secchiate e scrosci improvvisi.

Non c’è fretta e sembra quasi non esserci il tempo, solo attimi sospesi nel rumore delle ultime gocce che cadono.

Silenzio. Vuoto. Assenza. Strano come tutti questi tre termini possano assumere significati positivi e negativi. Possano essere un bene ed un male senza smettere di svestire la loro natura.

Cerchiamo tutti un centro.

Buona domenica.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=16722