Fermate la guerra, si dimetta il governo

Fermare la guerra, si dimetta il governo

11.08.2016 Peppe Sini
Fermare la guerra, si dimetta il governo
(Foto di mikecrissflick via Foter.com / CC BY-NC-SA)
Il governo italiano ha ammesso di aver gia’ inviato segretamente truppe in Libia.
La cosa piu’ folle e scellerata che si potesse fare ed insieme la piu’ tragicamente coerente con la politica guerrafondaia, avventurista e golpista dell’esecutivo attuale.
E’ un governo di irresponsabili, di insipienti e di fuorilegge.
Che un Parlamento da operetta, incapace di svolgere il suo ruolo, non ha saputo contrastare nei suoi deliri, costantemente avallando a posteriori ogni sciagurata demenza del gabinetto in carica.
Con un Presidente della Repubblica dedito perlopiu’ a vacui esercizi retorici e latitante quando si tratta di difendere la legalita’ repubblicana, che rinuncia a difendere il decisivo articolo 11 della Costituzione che si apre con le lapidarie, inequivocabili parole “L’Italia ripudia la guerra”.
L’Italia si trova ancora illegalmente ed insensatamente in guerra: sia nel teatro afgano, sia in quello siro-iracheno, sia in quello libico.
Sperpera ingentissime risorse pubbliche in pro della guerra, della guerra assassina.
Rifornisce di armi e servizi dittature terroriste.
E partecipa di alleanze militari terroriste e stragiste.
Nel vortice della terza guerra mondiale a pezzi.
Cessi immediatamente l’illegale e folle partecipazione italiana alla guerra.
Si dimetta il governo.
Solo la pace salva le vite.
Peppe Sini, responsabile del “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo
Viterbo, 11 agosto 2016

Fermare la guerra, si dimetta il governo

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=16764

Annunci

10 thoughts on “Fermate la guerra, si dimetta il governo

  1. L’ha ribloggato su tramineraromaticoe ha commentato:
    un articolo che condivido in ogni parola :
    -La cosa piu’ folle e scellerata che si potesse fare ed insieme la piu’ tragicamente coerente con la politica guerrafondaia, avventurista e golpista dell’esecutivo attuale.
    E’ un governo di irresponsabili, di insipienti e di fuorilegge.
    Che un Parlamento da operetta, incapace di svolgere il suo ruolo, non ha saputo contrastare nei suoi deliri, costantemente avallando a posteriori ogni sciagurata demenza del gabinetto in carica.
    Con un Presidente della Repubblica dedito perlopiu’ a vacui esercizi retorici e latitante quando si tratta di difendere la legalita’ repubblicana, che rinuncia a difendere il decisivo articolo 11 della Costituzione che si apre con le lapidarie, inequivocabili parole “L’Italia ripudia la guerra”.-
    ti porto da me, buondì manu

  2. Ciao Manu

    come non condividere queste parole,
    ah già … per noi è facile …
    noi siamo differenti da coloro che ci governano,
    coloro che sono nell’attuale posizione senza il nostro avallo elettorale,
    coloro che sono stati “scelti” da una dememza e non da una eminenza,
    coloro che hanno una grossa peculiarità che a noi manca …
    ah già … per noi è facile … noi non siamo servi …

    🙂

    1. Ciao claudio. Eri finito in spam, mi dispiace… non lo claudio, forse siamo servi come chi non si accorge di esserlo. Io qui non faccio niente altro che la mia parte per ciò che ritengo sia utile e giusto. Non servono, credo, discussioni ne confronti. Leggere, conoscere e creare la propria coscienza. E gia tanto… Buon sabato caro amico.

      1. io penso che coloro che non sono nelle condizioni di opporsi siano schiavi moderni,
        coloro che potrebbero farlo e si astengono sono servi e/o complici …
        quel poco che ognuno “fa” potrebbe anche servire solo a soddisfare la coscienza ma (visto in un’ottica più ottimistica, che di solito non mi appartiene) potrebbe anche ottenere dei risultati : molto dipende da quanti riescono a capire questa necessità;

        Ciao Manu 🙂 e buona domenica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...