Valigia – atto secondo

Opera in cinque atti.

Forse ho messo troppe cose… 5 costumi da bagno… 4 pareo… 8 pantaloncini… 4 abiti corti e 4 lunghi… 2 pantaloni… 8 magliette maniche corte e 3 maniche lunghe… un pull… 4 top… 2 scialli… un turbante… 3 infradito e 1 paio di sneakers che proprio non servono ma tant’è… domani vediamo cosa manca e aggiungiamo. Forse toglieremo. Essenzialità è il principio al quale ispirarsi ma come si fa? Se serve qualche cosa su un’ isola come si fa?

C’è anche il lupo di peluche di sofia e ci devo far stare i biscotti Plasmon, il grana, il gorgonzola e la pancetta…

In aggiunta a tutto il resto.

Domani vedremo.

Le nostre valigie erano di nuovo ammucchiate sul marciapiede; avevamo molta strada da fare. Ma non importava, la strada è la vita.

(Jack Kerouac)

14141574_10210308695096752_7145249287139115856_n

Annunci

24 Replies to “Valigia – atto secondo”

  1. Ma, e niente per la cura personale? tipo non so delle creme solari, qualche docciaschiuma, roba del genere? io di solito parto dal quello….anche se è talmente tanto che non faccio un valigia che non sono più neppure sicura di averla…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...