G20 2016: un’ immagine che vale più di mille parole

20160904_caption

Annunci

Valigia – Atto terzo

Opera in cinque atti.

Finito. Messi anche gli “effetti personali”. Mancano i biscotti Plasmon e un album da colorare. I pennarelli ci sono.

Domani inizierò a soppesarle chiedendomi se eccedono il peso consentito… l’ ultima volta ne ho dovuto svuotare una al drop off e mi sono vergognata come un ladro per aver dovuto tirar fuori ogni genere di bene, dal miele agli yogurth, ai costumi, alla biancheria.

Nonostante anni trascorsi con la valigia in mano non ho “tecnica”, metto tutto come arriva e alla fine ho sempre la montagnetta al centro e i bordi vuoti.

Diversivo, distrazione, fantasia, cambiamenti di moda, di cibo, amore e paesaggio. Ne abbiamo bisogno come dell’aria che respiriamo.

(Bruce Chatwin)

PicsArt_1465888544948

Post Neoliberismo. Dal Latinoamerica un antipasto di quello che avverrà

(…)

Un futuro incerto globalmente sta avanzando e stiamo entrando in una epoca di “post neoliberismo” dove le Lobby e Company hanno abbandonato i discorsi accademici del libero mercato, del libera concorrenza, della “non ingerenza dello Stato nell’economia”, della “Mano di Dio” che autoregola il mercato. Queste teorie alla fine si sono dimostrate false giacché quello che hanno prodotto sono maggiori squilibri e ingiustizia su scala globale. L’1% continua ad arricchirsi, oggi esistono 16 famiglie che controllano il 94% delle risorse globali: queste sono le Company, anche dette Lobby, Multinazionali, o gruppi finanziari internazionali, proprietarie del mondo.

In Europa viviamo un relativo benessere dovuto anche allo sfruttamento delle risorse di altri paesi. Come cittadini poco sappiamo di come vive il 20% più povero. In questo breve video potete farvi una passeggiata in uno “slum” (baraccopoli):

In Europa le maggiori Company del web hanno rivoluzionato la pubblicità, la comunicazione e le vendite online, acquisendo fette di mercato cospicue. Ma con diversi escamotage legali e operazioni di lobbying sono riuscite a pagare tasse esigue o inesistenti. È la dimostrazione che queste big Company hanno un potere difficile da contrastare: gli stessi governi, nonostante applichino formalmente multe e richiami, in fin dei conti sono al loro servizio.

Le uniche forze che potranno contrastare questo nuovo scenario sono gli insiemi umani organizzati nelle loro molteplici declinazioni. Di questo ci stiamo occupando nella preparazione di una serie sulle Organizzazioni Sociali in Latinoamerica:

In primo luogo vogliamo tornare a raccontare cosa è successo in Argentina dopo il documentario “Tupac Amaru Algo está cambiando”.

Ecco il Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=LiBjj_Jl7GY

http://www.pressenza.com/it/2016/09/post-neoliberismo-dal-latinoamerica-un-antipasto-quello-avverra/?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+pressenza%2FcBtX+%28Notizie+di+Pressenza+IPA+in+italiano%29