Riflessione del giorno

Superlavoro per i traghetti gratuiti statali che agevolano l’arrivo in Italia degli immigrati

di Girgio Gustavo Rosso – 06/10/2016

Superlavoro per i traghetti gratuiti statali che agevolano l’arrivo in Italia degli immigrati

Fonte: Arianna editrice

La Marina Italiana negli ultimi due giorni ha traghettato in Italia 11.000 immigrati, contando solo gli arrivi in Sicilia se ho capito bene. Medie di arrivi di questo tipo per 6-8 mesi, considerando tutti gli approdi (Sardegna e Puglia e …) comportano l’arrivo in Italia di 2-3 milioni di immigrati in un anno.

Equivalente all’arrivo di una decina di milioni di immigrati in pochi anni solo in Italia.

Questo è il risultato delle guerre condotte dall’Italia insieme agli altri paesi europei e occidentali contro l’Afghanistan, l’Iraq, la Libia e la Siria.e tanti altri popoli e nazioni

Ed è il risultato della rapina svolta dalla finanza internazionale e dalle multinazionali petrolifere e di ogni altro tipo che derubano l’Africa e il Medio Oriente delle loro ricchezze.

Mentre tanti potenti e criminali si sono arricchiti, l’Italia si è impoverita, e la prospettiva è destinata a peggiorare con questi milioni di arrivi.

Chi governa in Europa e manovra i governi italiani sta spingendo sempre più italiani verso condizioni di povertà e miseria.

Conviene all’Italia e agli italiani continuare a finanziare guerre con costi di miliardi, acquisti di aerei da guerra e armi per decine di miliardi e diventare sempre più poveri?

Ci conviene pagare sempre più tasse per avere sempre meno pensioni e servizi pubblici?

A chi conviene e chi decide di finanziare politiche che favoriscono le grandi banche, le multinazionali ai danni delle famiglie e delle piccole aziende italiane?

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=57340

Annunci

4 thoughts on “Riflessione del giorno

    1. Il problema dell immigrazione è, a mio avviso, ben più comolesso dell’ accoglienza e della solidarietà. Soprattutto quando sono poteri forti e con interessi politici ed economici a gestirli. Ben lo riassume l articolo. Buongiorno caro vittorio

      1. Hai ragione, ma noi cittadini non facciamo valere i nostri “poteri”.
        Buongiorno a te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...