Identità felina

Avrei voluto chiamare il post “Housekeeping” che è un concetto che amo e che “pulizie casalinghe” non rende nel modo corretto, ma non ho potuto…

Il sabato mattina è un momento destabilizzante per l’equilibrio dei miei felini che non amano veder alterato il loro mondo, soprattutto da rumori o presenze non gradite.

Avrei voluto ritrarli tutti ed immortalarli nello sforzo di superare questo momento ma solo Ciccione si è prestato…

E la lezione del mio gattone è che bisogna saper essere sempre se stessi, anche quando il proprio universo si deforma: accovacciato sul parquet impolverato ed illuminato dal sole, mentre spolveravo e ramazzavo, Ciccione manteneva inalterata la sua natura di micio riflessivo ancorché pigro e paziente, stoicamente paziente.

E non aveva bisogno di scappare in giardino come la gatta o poltrire nell’ armadio come Pirata per superare la confusione del sabato mattina.

Li, come una sfinge, ha aspettato che finissi tutto per tornare a poltrire tra le mie braccia.

Il reblog è dedicato a Carlo B. perché riesca a fare come Ciccione ed ignorare lo spirito natalizio che come polvere copre qualunque cosa… vedrai, un bel colpo di ramazza e viene via. Tu mantieniti come sei…

ilmagodiozblog

picsart_12-17-02-58-58

Perché vi paragonate con qualcun altro?
Se non vi paragonate a un altro
sarete quel che realmente siete.

(Jiddu Krishnamurti)

picsart_12-17-03-00-29

View original post

Annunci

17 dicembre

ilmagodiozblog

picsart_1472551798048

Perché dire a qualcuno che lo amate? Voi lo amate, e questo è sufficiente. L’amore si sente, si vede, è anzi la cosa più difficile da nascondere: si manifesta attraverso lo sguardo, i gesti, l’atteggiamento. Non è necessario dichiararlo. Gli esseri umani contano troppo sull’espressione verbale o scritta del proprio amore. Una volta che ne hanno parlato, credono di avere risolto la questione. Niente affatto: essi parlano, ripetono, e spesso, a partire da quel momento, il loro comportamento rivela che il loro amore si sta indebolendo.
Si deve conservare l’amore come qualcosa di molto prezioso, la cosa più preziosa di tutte, ed esprimerlo il meno possibile con le parole. È così che a poco a poco quell’amore crea nell’anima la più grande libertà, il più grande incanto. Se invece ne parlate, ben presto da entrambe le parti ci saranno reazioni che porteranno a malintesi, e sarà un peccato. Non parlate…

View original post 12 altre parole